AZIONI PROPOSTE DALLA MAGGIORANZA CONSILIARE EUGUBINA IN EMERGENZA CORONAVIRUS

Torniamo a scrivere su questo nostro portale, dopo diverso tempo, ma il momento è epocale.

La pandemia da Covid-19 ha purtroppo causato migliaia di morti nel mondo, con l’Italia tra le più colpite. Precisamente nel mondo sono ad oggi (21 aprile 2020), secondi i dati dell’OMS, ben 2.319.066 i casi confermati dall’inizio della pandemia, con 157.970 morti, di cui 24.114 in Italia.

L’Italia è stata la prima nazione Europea ad aver attivato un rigido lockdown, ancora in atto, che se da una parte ha permesso di contenere il contagio e salvare numerose vite umane, dall’altra ha messo in ginocchio l’economia. E’ quasi certo che sarà la più grande crisi dal dopoguerra, con le previsioni del PIL che parlano di un crollo di oltre il 10% su scala nazionale. Una perdita inimmaginabile.
L’Umbria è fortunatamente tra le regioni italiane meno colpite dalla pandemia, con la nostra Gubbio che per fortuna ad oggi conta circa 80 casi di Covid-19, ma nessun decesso. Questo è molto importante, ma purtroppo non assolutamente sufficiente a farci stare tranquilli. Infatti, la chiusura totale delle attività commerciali e industriali sta lasciando ferite economiche gravi tra la popolazione, specialmente tra le fasce più deboli. Il Comune di Gubbio è stato uno dei primi ad elargire buoni spesa proprio per far fronte alle necessità impellente di chi veramente oggi fatica a sopravvivere dignitosamente senza alcuna fonte di reddito.

Fatto più unico che raro, a dimostrare la straordinarietà della situazione, è l’annullamento della Festa dei Ceri 2020, che il Sindaco Stirati ha annunciato con il cuore in gola, ma con giusto senso di responsabilità.

Ora si prospetta per il 4 maggio una possibile riapertura di determinati settori, graduale, che comunque va ben gestita e programmata, sia a livello nazionale, che regionale e comunale.

Per questo motivo, i gruppi consiliari di maggioranza hanno condiviso e proposto alcune linee di indirizzo in un apposito ODG, che verrà discusso nel prossimo Consiglio Comunale del 28 aprile, che si terrà anch’esso in teleconferenza per la prima volta nella storia della città.

Scarica l’ODG della maggioranza “Emergenza coronavirus – Linee di indirizzo”

Ovviamente, siamo consapevoli che gran parte delle responsabilità dipendono dalle scelte del Governo nazionale e forse ancor più da quelle della Comunità Europea, tuttavia, come consiglieri comunali supporteremo il Sindaco Stirati e la Giunta, affinché si faccia tutto il possibile anche nella nostra città. Gubbio sta vivendo un momento difficilissimo che solo con la collaborazione di tutti sarà possibile superare.

Il capogruppo consiliare di Socialisti Civici Popolari
Francesco Zaccagni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *